ASCOLI PICENO – Non accettava la fine del rapporto extraconiugale. Per questo motivo M. M. , 40enne, aveva messo in atto per quattro mesi una serie di condotte violente con minacce, molestie e brutali aggressioni fisiche nei confronti della sua ex amante. Frequenti le esagerate scene di gelosia. E’ successo in un paese della Vallata del Tronto.

La donna, stanca di subire questi soprusi, ha sporto denuncia alla Polizia. I poliziotti, tramite la Questura di Ascoli e Fermo, hanno arrestato nel pomeriggio del 5 giugno il 40enne con l’accusa di lesioni e stalking.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.177 volte, 1 oggi)