ASCOLI PICENO – I primi appuntamenti della 5 edizione del Festival dell’ Appennino, organizzato dall’Associazione Appennino Up e dalla Provincia di Ascoli Piceno, hanno riscosso un notevole successo con una partecipazione al di là di ogni previsione. Centinaia di bambini accompagnati da genitori e familiari hanno preso parte entusiasti alle escursioni nel bosco con la guida ambientale Patrizia Gagliardi, ai giochi e agli spettacoli che si sono susseguiti nel corso delle prime giornate del festival.

Particolarmente apprezzato il coinvolgente spettacolo itinerante nel bosco del parco Montiguarnieri a Montemonaco, nella magnifica cornice dei Monti Sibillini, della compagnia i “Guardiani dell’Oca” con elfi, fate, principi e cavalieri tanto che, per l’alto numero dei partecipanti, si sono dovute allestire ben tre rappresentazioni.

Grande interesse ha riscosso anche l’iniziativa “Il Fiume di Legno” nella splendida Cartiera Papale di Ascoli Piceno, dedicata alla storica tradizione della fluttuazione, ovvero del trasporto di tronchi di alberi che da Bosco Martese sui Monti della Laga avveniva, a cavallo tra l’800 e il ‘900, lungo il torrente Castellano fino ad Ascoli. L’appuntamento del Festival alla Cartiera rientra nel progetto europeo “Museumcultour” che intende valorizzare i siti museali del territorio in una dimensione di rete di livello transnazionale unendo le due sponde dell’Adriatico.

Il prossimo appuntamento è per il 14 giugno con “Brigante se more”, escursioni, concerto e letture musicate. http://www.festivaldellappennino.it/

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 264 volte, 1 oggi)