ASCOLI PICENO – Una vecchia pubblicità mostrava un bimbo africano con un sorriso pieno di gioia nonostante la sua condizione non fosse delle migliori, e diceva al mondo benpensante: “basta poco, che c’è vò?” Perché spesso dimentichiamo che piccole azioni possono renderci la vita migliore, possono farci superare momenti di inconsolata malinconia che si rivelano spesso solo un modo distorto di guardare il futuro.
E su questi accordi nasce lo spettacolo di danza della Miniera delle Arti di Tinadance (Tina Nepi) “ Basta Poco : )”, in scena al Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno l’11 e il 12 giugno 2015 alle ore 20.30, con replica domenica 14 giugno ore 21.30 in Piazza del Popolo per la giornata mondiale del donatore di sangue (Avis).

 Gioioso, ironico, riflessivo, estremamente vivace, magistralmente illuminato da sequenze di disegni luci che hanno dato valenza ad ogni cambio di coreografie del light designer Pietro Cardarelli ideatore, inoltre, degli effetti luci che si potranno vedere nella nota trasmissione MTV Awards 2015. Questo spettacolo mostra come ci si possa sentire felici con giochi semplici o con gesti affettuosi e la direttrice della scuola Miniera delle Arti, Tina Nepi, insegnante, coreografa, ideatrice dello spettacolo, sottolinea che nei suoi lavori cura molto l’aspetto educativo per trasmettere ai ragazzi il pensiero che la vita va affrontata sempre con coraggio.
Una grande performance è sempre supportata da grandi professionisti. Tinadance, per questa edizione di danza di fine anno, ha creato una sua “squadra blu” capeggiata dal noto coreografo Garrison Rochelle, suo grande amico e, direttamente da “Amici 2015” Michele Nocca.

Un noto professionista dello spettacolo di tv e teatro è entrato a far parte del corpo insegnanti, Gianluca Bessi. Ballerino, attore e cantante, Bessi ha lavorato con grandi nomi della scena teatrale, uno su tutti Gigi Proietti, con il quale inizia a breve una nuova produzione. Ha calcato i palchi del teatro Sistina di Roma, del Petruzzelli di Bari, del Massimo di Palermo, del Verdi di Trieste. Artista completo, ha recitato, ballato e cantato al fianco di Enrico Brignano in “Rugantino”, di Sabrina Ferilli, Maurizio Mattioli, Serena Autieri, Valerio Mastandrea, Maurizio Micheli. In Tv ha partecipato a diverse produzioni Rai dirette da Pippo Baudo, Loretta Goggi, Gianfranco Magalli, Enrico Montesano.

Orgoglio ascolano, da ormai cinque anni collaboratore della Miniera delle Arti, la sua musica tocca l’anima, un viaggio onirico tra i sentimenti più profondi, è il famoso cantautore Dario Faini. Pianista, compositore e paroliere, Dario, o meglio, Dardust ha scritto brani per numerosi cantanti italiani da Renga a De Andrè, Annalisa, Fedez, Mengoni Mannoia. E’ candidato per il premio MTV Awards 2015 e il 14 luglio 2015 lo potremo ascoltare, nella sua unica tappa marchigiana, in Piazza del Popolo ad Ascoli Piceno.

Il corpo di ballo della scuola Tinadance, ha la pregevole caratteristica della semplicità d’animo, tutti i ragazzi danzano e collaborano, ridono e si impegnano fino allo stremo, in un clima, non scontato nel mondo della danza, di amicizia. La loro preparazione tecnica, seguita da giovani insegnanti che sanno bilanciare la severità dell’insegnamento con l’energia impetuosa delle coreografie, è frutto di impegno e sacrificio, in un contesto estremamente collaborativo.

Ospiti delle due serate e vincitori dei premi Danzascoli 2015 e BIM Tronto 2015, Andrè De La Roche, amico di vecchia data di Tina, etoile internazionale e uno dei migliori ballerini di jazz al mondo, e Linda Galeotti, ballerina di wheelchair dance, delicata e sensuale nelle movenze, interpreta la musica con grazia e vigore rispecchiando la sua forza di carattere e dimostrando che la spina bifida non è un ostacolo né alla sua vita sociale, né alla sua passione per la danza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 933 volte, 1 oggi)