ASCOLI PICENO – Riscoprire la bellezza di andare per mare imparando tutte le tecniche di base per viverlo ed affrontarlo al meglio.

Così nasce la ’ Scuola di Vela’, iniziativa organizzata dal Comune di Ascoli Piceno in collaborazione con il Circolo Nautico Sanbenedettese, destinata agli alunni delle scuole primarie. Per ciò che concerne la città di Ascoli, oggi  presso la sala de Carolis di Palazzo Arengo, il sindaco Guido Castelli, alla presenza dell’assessore all’Istruzione Massimiliano Brugni e del consigliere del Circolo Nautico Sanbenedettese Alberto Paradisi, ha ricevuto i futuri ‘navigatori’ che parteciperanno al corso che si terrà al Circolo Nautico Ragn’Avela.

“L’idea nasce dal fatto che Ascoli è una meravigliosa città, ma non ha il mare – dichiara il primo cittadino Guido Castelli – e allora abbiamo pensato a questa iniziativa per premiare gli studenti più meritevoli delle nostre scuole cittadine. La vela, si sa, è considerata una disciplina sportiva per ricchi, bene noi vogliamo sfatare anche questo mito e dare la possibilità a tutti questi ragazzi di avvicinarsi ad essa. Ringrazio chiaramente il Circolo Nautico di Sanbenedettese che ci ha consentito questa collaborazione, anche in virtù della numerosa presenza di ascolani in tale associazione”.

Al corso, completamente gratuito, hanno aderito la Scuola Primaria Don Giussani, la Scuola Primaria San Serafino, ISC SS Filippo e Giacomo e l’ISC ‘Ascoli Centro-D’Azeglio’.

Ecco dunque, i 14 ragazzi che prenderanno parte alla ‘Scuola di Vela’: Jacopo Casalena, Jacopo Piccinini, Alessia Rocchi, Daria Cantalamessa, Gianluca Bisirri, Ahmed Ghalloui, Riccardo Santini, Valeria Messina, Victor Zaini, Debora Cannella, Luca Marconi, Federica Andreani, Martina Messidori, Kate Michelle Sarabeso.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 194 volte, 1 oggi)