ASCOLI PICENO –  130 anni festeggiati  un viaggio immaginario sulle due ruote tra le squisitezze enogastronomiche picene e creazioni artistiche per contestualizzare la collezione ispirata al ciclismo presentata all’88esimo Pitti Uomo che si è concluso venerdì.

È questo il mood della serata evento che Pantofola d’Oro, accompagnata dalla Camera di Commercio di Ascoli Piceno, ha voluto realizzare per celebrare l’importante anniversario all’appuntamento fiorentino di riferimento per la moda che, nel corso dell’ultima edizione ha attirato oltre 30.000 visitatori.

Un viaggio tra i sapori con la bussola proiettata verso l’innovazione delle forme vintage e dei materiali innovativi per catturare una nuova area geografica dall’alto potenziale per fare business. “Abbiamo presentato una collezione interessante con qualche pezzo particolare ispirato al ciclismo vintage particolarmente in voga di questi tempi – ha detto Massimo Ubaldi Presidente Pantofola d’Oro – soprattutto nel nord Europa, area verso la quale vogliamo presentarci in un certo modo. Non è la prima volta che la Camera di Commercio ci affianca con i prodotti del territorio al quale siamo profondamente legati e questo ci fa enormemente piacere”.

Pitti Uomo si consolida nel suo ruolo di global platform per importanti aziende tra le quali la Pantofola d’Oro, e gruppi internazionali della moda, che scelgono Firenze per lanciare nuovi progetti e nuovi step della loro evoluzione.

Con un numero record di richieste di partecipazioni internazionali – il 42% delle aziende a questa edizione, da oltre 30 paesi – Pitti Uomo 88 sa accogliere i visitatori in modo sempre unico, in un’atmosfera business oriented e insieme di piacere e intrattenimento.

“ In questo importantissimo contesto – ha detto Barbara Tomassini, Consigliere e membro di Giunta della Camera di Commercio di Ascoli Piceno – il nostro territorio ha fatto da protagonista ad uno degli appuntamenti più prestigiosi per il settore della moda quale è Pitti Uomo. Il meglio della produzione vitivinicola picena e dell’enogastronomia ha reso onore ad un anniversario così prestigioso per una delle Aziende storiche che ha reso celebre il Piceno nel mondo.”

Una visione condivisa anche dall’Amministratore Delegato di Pantofola d’Oro Kim Williams che ha così commentato: “In occasione dei 130 anni di Pantofola d’Oro abbiamo organizzato questo evento durante Pitti Uomo per presentare la nostra collezione legata al ciclismo da città grazie anche alla collaborazione con la Camera di Commercio di Ascoli che ha colto l’occasione per presentare al meglio il territorio e l’economia del Piceno”.

“La Camera di Commercio con coerenza ha voluto supportare questa iniziativa – conclude Gino Sabatini, Presidente della Camera di Commercio di Ascoli Piceno – che ci ha permesso di promuovere le nostre specialità enogastronomiche.”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 291 volte, 1 oggi)