ASCOLI PICENO – Con la stagione estiva e  quindi dell’uso quotidiano dei condizionatori d’aria, ritorna anche d’attualità il problema Legionella e cioè dell’infezione causata da varie specie di batteri aerobi che si presenta sottoforma di polmonite e coinvolge anche altri organi extrapolmonari. Questi batteri killer possono essere presenti nei fiumi, nei laghi, nei pozzi e nelle risorgive termali, ma risultano particolarmente a rischio tutti gli impianti ed i trattamenti tecnologici di distribuzione dell’acqua, in pratica gli impianti che comportano un moderato riscaldamento dell’acqua e la sua nebulizzazione  ed i sistemi di condizionamento.

Alla problematica sono particolarmente interessati  alberghi, bar, ristoranti e strutture ricettive in genere,  ma anche impianti per attività sportive, scolastiche e commerciali in genere,  la Confcommercio ha ritenuto di dover riaffrontare, in collaborazione con il locale Lions Club Host, la tematica, nel corso di un  appuntamento convegnistico-informativo dal titolo “La prevenzione del pericolo Legionella” che avrà luogo Giovedì 25 giugno, con inizio alle ore 15,30, presso la sede di Ascoli Piceno di via Dino Angelini.

I lavori introdotti e coordinati dal direttore Confcommercio Giorgio Fiori saranno caratterizzati dagli interventi di saluti del presidente Confcommercio Delegazione di Ascoli Ugo Spalvieri, del presidente di Federalberghi Ascoli Luis Avitabile, del presidente provinciale Pubblici Esercizi-FIPE Pippo Feriozzi, di Carmine Verrone presidente Lions Club Host e di Alessandro Filiaggi assessore al commercio del comune di Ascoli. Sarà quindi la volta delle qualificate relazioni del dott. Riccardo Amadio, Direttore del Servizio Igiene e Sanità Area Vasta 5 e della dott.ssa Claudia Cannella,  tecnico della prevenzione degli ambienti di vita e di lavoro dello stesso servizio.

A seguire le relazioni tecniche di Andrea Testella della ditta Testella Group spa  su “La sanificazione delle acque”, di Francesco Savini della ditta Cordivani srl su “I sistemi idrotermici per contrastare la Legionella” e di Antonio Palestini della ditta Lelli & Palestini, su “le opportunità e gli incentivi statali per le imprese per prevenire e combattere per combattere la legionella”. Trattasi dunque di un’iniziativa di massimo interesse ed attualità per tante imprese del terziario per cui dalla Confcommercio raccomandano a tutti di non lasciarsela sfuggire e di partecipare con puntualità.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 106 volte, 1 oggi)