ASCOLI PICENO –  Alla fiera internazionale dedicata all’incrocio domanda/offerta di lavoro “Forum Expat”, tenutasi a Parigi nelle scorse settimane, ha partecipato anche la Provincia di Ascoli Piceno con un rappresentante del Centro per l’Impiego, il dott. Alessandro Bruni in qualità di consulente della Rete Eures Italia. Una partecipazione del tutto gratuita per l’Ente, essendo stata interamente finanziata dalla Rete Eures Italia che ha consentito proficui scambi di progettualità e sinergie.

L’evento nella capitale francese è stato curato da “Pôle emploi” EURES France in collaborazione con il quotidiano “Le Monde” e ha registrato la presenza di ben 60 espositori (aziende, associazioni e rappresentanze EURES) provenienti da tutto il mondo con oltre 6 mila visitatori e migliaia di contatti telematici. Durante la ‘due giorni’, nello spazio riservato all’Ente, sono stati accolti numerosi visitatori ed operatori che hanno acquisito informazioni sul sistema occupazionale e produttivo locale, al centro anche di un evento a tema della manifestazione dal titolo “Live ad Working in Italy”.

Alla prestigiosa rassegna parigina hanno aderito anche alcune realtà imprenditoriali del Piceno all’avanguardia nel campo della progettazione e realizzazione di prodotti in acciaio e in prima linea nello sviluppo di software e applicativi. Le aziende, durante la fiera, hanno effettuato colloqui di lavoro e valutato profili di giovani professionisti in un contesto stimolante e dinamico.

“Allargare gli orizzonti professionali in un’ottica di continuo interscambio di saperi, competenze e metodologie: è stato questo l’obiettivo della nostra adesione ad una iniziativa che di certo ha costituito un’esperienza positiva alla presenza di operatori ed esperti in un settore come quello della ricerca attiva del lavoro al centro sempre di grandissimi cambiamenti” ha evidenziato il Presidente della Provincia Paolo D’Erasmo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 74 volte, 1 oggi)