ASCOLI PICENO – Si è svolta a Oeiras vicino Lisbona, Portogallo, la prestigiosa manifestazione “La selezione del Sindaco”, concorso enologico internazionale promosso dalle Città del Vino italiane e da Recevin la rete europea delle Città del Vino.

In questa edizione si sono resi protagonisti i vini da vitigno autoctono e su una selezione di oltre 1.100 etichette iscritte, il vino Piceno si aggiudica la Medaglia d’Argento conferita all’azienda Cantina Vini Firmanum di Montottone. La premiazione sarà effettuata prossimamente a Expo Milano 2015.
L’eccellenza della produzione di vini da vitigni autoctoni nel Piceno riscuote un crescente apprezzamento come si è potuto constatare a Vinitaly 2015, il Salone Internazionale dei Vini e dei Distillati, in cui l’azienda di Montottone ha ricevuto il Diploma di Gran Menzione con il Falerio Dop Pecorino 2014.

“Due attestati che ci riempiono di soddisfazione – dice il presidente di Vini Firmanum Stefano Vallesi – e che premiano il lavoro intenso di questi ultimi anni della nostra azienda per migliorare la qualità dei nostri prodotti. Ma anche un giusto riconoscimento a questo territorio Fermano particolarmente vocato per la produzione di vino fin dai tempi degli antichi Romani, che producevano vini di pregio in queste zone già tra il II e I sec. a. Cristo, come testimonia uno studio dell’Università di Pisa”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 131 volte, 1 oggi)