ASCOLI PICENO – Con profondo dispiacere la redazione di Piceno Oggi si stringe attorno alla famiglia di Giuseppina Ponzo, avvocatessa ascolana di 59 anni che al momento risulta dispersa  a Lido Marini, ad Ugento in provincia di Lecce, nella giornata di venerdì 26 giugno.

Molto conosciuta ad Ascoli per la sua attività professionale, sua figlia Chiara è nostra collaboratrice e segue le vicende dell’Ascoli Calcio. Per questo motivo la vicenda, tragica in sé, riveste per la nostra redazione un connotato ancor più triste e amaro. Abbracciamo la nostra Chiara.

L’avvocato Ponzo si era recata in visita dai parenti, come ogni anno. Attorno alle ore 13 si era recata in spiaggia e, presumibilmente, si è tuffata in acqua per un bagno rinfrescante ma non ha più fatto ritorno all’ombrellone, dove sono rimasti i suoi effetti personali. Gli amici, impensieriti per il suo ritardo, hanno allertato le forze dell’ordine e le ricerche, anche con la motovedetta della Guardia Costiera, hanno dato, per ora, esito negativo.

Probabile l’ipotesi di un malore che l’abbia colta mentre era in acqua. Nella giornata di sabato si sono aggiunti sommozzatori, elicotteri e carabinieri.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 987 volte, 1 oggi)