ASCOLI PICENO – La consegna dei diplomi del progetto “StartAp 21 – Fare impresa nel Piceno” è avvenuta presso la Sala Consiliare della Provincia di Ascoli Piceno alla presenza di autorità e dei rappresentanti degli enti sostenitori del progetto.
I ragazzi, emozionati e orgogliosi, intraprenderanno il loro futuro lavorativo da giovani imprenditori, preparati e consci della realtà di mercato attuale.
I dati riguardanti le start up italiane sono incoraggianti, a giugno 2015 l’Italia registra 4.206 avvii di nuove imprese di cui 179 nelle Marche (fonte: http://startup.registroimprese.it/report/startup.pdf).

La Provincia di Ascoli Piceno sostiene queste iniziative che portano nuove idee progettuali dando una spinta innovativa al territorio nell’ottica di un futuro di sviluppo. Il futuro incerto sulle sorti di questo ente, non andrà ad intaccare l’impegno a perseguire il sostegno di queste iniziative che, nell’ipotesi più nefasta, passerebbe poi nelle mani della Regione.

Fabio Urbinati, neo eletto consigliere regionale: “Come sapete, nel nostro Paese siamo in piena evoluzione istituzionale. Le nostre responsabilità sono rivolte alle loro esigenze, a questi giovani che si sono messi in gioco. Il tema delle start up è molto importante e chi conosce la situazione di questo territorio può capire bene quale apporto possono dare queste start up alla nostra economia”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 134 volte, 1 oggi)