CASTEL DI LAMA – Duro scontro in sala consiliare tra la maggioranza del sindaco Francesco Ruggieri e il consigliere M5s: oggetto della discussione il “vecchio” regolamento comunale che impone la presenza di almeno nove consiglieri in consiglio. Di fatto il Testo Unico degli Enti Locali rimanda al regolamento comunale ed il mancato aggiornamento di quest’ultimo, che prevede la presenza nell’esatta cifra di nove consiglieri (in riferimento al vecchio consiglio composto da sedici elementi, quindi otto più il sindaco), ha indotto il segretario comunale, dopo l’assenza già annunciata di cinque consiglieri (Domenico Angelini, Sandra Sprecacè, Domenico Re, Alessandro Corradetti e Pio Silvestri) e la contestazione dell’unico consigliere di minoranza presente Mauro Bochicchio, a rinviare la seduta consiliare di due giorni: “Nel dubbio è sempre opportuno tutelarsi”, ha affermato il segretario al termine della seduta.

 

La redazione di Piceno Oggi ringrazia l’Amministrazione Comunale per aver permesso per la prima volta la registrazione video della seduta consiliare a Castel di Lama.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 742 volte, 1 oggi)