ASCOLI PICENO – La “nuova”  versione della Quintana non poteva avere debutto migliore. Con oltre 61.000 euro di incasso, l’edizione in notturna supera di gran lunga i 53.000 dell’edizione 2014.

C’era molta curiosità per questa Quintana, la prima dopo la riforma e il risultato è stato decisamente gratificante per quanti si sono impegnati con grande passione ed impegno perché tutto andasse per il meglio.

Al campo dei giochi si è registrato il tutto esaurito con oltre 4mila spettatori che sono stati uno spettacolo nello spettacolo, per l’incitamento ai propri colori e, sempre, nel massimo rispetto. Uno spettacolo ripreso da diverse televisioni provenienti anche da regioni vicine. Anche il corteo dei 1.500 figuranti al ritorno è stato accolto da due ali di folla.

Tanti gli spettatori che hanno fatto ala al passaggio dei figuranti dopo la splendida esibizione al campo dei giochi. La stanchezza, nonostante il gran caldo, non appariva sul volto dei vincitori e dei vinti. La Quintana è una passione, una grande passione che anima e regge quanti vi prendono parte.

Dall’uscita dal campo Squarcia, le 22.45 circa e fino a poco dopo la mezzanotte, il corteo ha dato nuovamente un saggio della sua bravura.L’incedere elegante delle splendide dame, il fiero portamento degli armati e tutto il variegato mondo dei sestieri e dei castelli.

Ora, archiviata questa edizione, già si pensa all’edizione di agosto: la Quintana in onore di S.Emidio.

Una edizione che verrà ripresa dalle telecamere di Rai Tre, a cura della redazione regionale, per una diretta nazionale che non mancherà di affascinare ed avvincere gli spettatori.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 164 volte, 1 oggi)