ASCOLI PICENO – La musica è un’arte che ci accompagna durante la nostra crescita, che ci stimola o ci acquieta, che ci rallegra, che ci fa sognare la nostra vita sentimentale o ci coinvolge in prese di coscienza collettiva.
In tutti i modi la si voglia interpretare, la musica ci conduce nel nostro intimo per estrapolare le nostre emozioni e darci, attraverso una manifestazione performativa, una sensazione di benessere.
Nei concerti tradizionali, in cui l’armonia dei suoni viene amplificata a beneficio di tutti, può accadere di essere storditi anziché coinvolti dalla musica e desiderare un ascolto solitario e più intimo per apprezzare la melodia.
Nel 1999 una band americana sperimenta in Texas il primo silent concert, un concerto silenzioso dal vivo nel quale il pubblico indossò delle cuffie wireless per ascoltare la musica, un nuovo modo di interazione con la musica e il proprio io.

Questi concetti sono stati proposti anche dalla Mad Events di Ascoli Piceno che lo scorso Natale ha coinvolto i cittadini ascolani nel “Silent Christmas” svoltosi nel Chiostro di San Francesco.
Ora si ripropongono con il “Silent Party” e per questa nuova iniziativa si apprestano a realizzare uno spot promozionale che si svolgerà venerdì 17 luglio dalle 14 alle 21 presso il Chiostro di San Francesco.

Per la riuscita di questa ripresa occorre l’intraprendenza e la vivacità degli ascolani che per un pomeriggio possono diventare attori protagonisti e vivere l’emozione di condividere un set pubblicitario.
Adulti e bambini, chiunque voglia divertirsi e movimentare un sonnolento pomeriggio può approfittare del capace regista ascolano Valerio Cappelli e far uscire la vena dormiente di attore.

Attore e regista, Valerio Cappelli vanta numerose esperienze teatrali. Nel 2013 realizza il suo primo cortometraggio con il quale riceve il premio come miglior sceneggiatura. Nel susseguirsi dei suoi impegni di attore e regista si contano diverse premiazioni tra cui l’International Tour Film Festival (ITFF) con il cortometraggio da lui scritto e diretto “Passu Torrau”e dal 2015 realizza gli spot promozionali per la Mad Events.
Qualche mese fa si è reso protagonista nello spot pubblicitario del regista Giuseppe Piccioni girato ad Ascoli per una nota azienda di distribuzione alimentare.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 269 volte, 1 oggi)