ASCOLI PICENO – Una sfida all’ultima freccia. E’ il 23° Palio degli Arcieri, che si svolgerà domani alle ore 21 presso il campo sportivo Squarcia, ad Ascoli Piceno. Alla presentazione dell’evento, organizzato della Quintana di Ascoli, hanno partecipato l’assessore comunale Massimiliano Brugni, il Maestro di Arceria Raimondo Cipollini, il Maestro di Bandiera Emidio Manfroni, il presidente della Cooperativa Kuferle Danilo Specchi, le artiste che hanno realizzato il palio ossia Simona Forlini e Sofia Beatrice, e i seguenti arcieri: Giuseppe Capponi e Luigi Sacripanti(Sant’Emidio), Leonardo Ciannavei(Porta Tufilla), Anna Maria Poli(Porta Romana), Fabio Cipollini(Piazzarola), Roberto Nardinocchi(Porta Solestà) e Carlo Guaiani(Porta Maggiore).
“Siamo sicuri che questa gara richiamerà in città molta gente, come del resto tutte le manifestazioni che ruotano attorno alla Quintana – afferma l’assessore Massimiliano Brugni – il fatto poi che la competizione si svolga il giorno di Sant’Anna, data che apre ufficialmente i festeggiamenti di Sant’Emidio, aumenta e accresce il valore della competizione di domenica”.
Una gara che vedrà protagonisti sei sestieri cittadini nelle seguenti 4 prove: tiro allo scudo, tiro ai bastoni, tiro alle tavolette e tiro al pendolo. Al termine di questi test, scaturiranno gli 8 migliori arcieri che si sfideranno nella prova delle vesciche. Per quel che concerne i premi, il palio se lo aggiudicherà il sestiere vincitore, mentre il più bravo arciere della competizione farà sua la tanto agognata Brocca d’Oro.
“Ci sarà un grande equilibrio quest’anno, perché le formazioni sono tutte molto competitive. Di conseguenza la gara si preannuncia molto spettacolare”, dichiara il Maestro d’Arceria Raimondo Cipollini. Il palio degli arcieri, sarà preceduto alle 19.30 da un’esibizione degli sbandieratori under 15 di tutti i sestieri cittadini. “Per i ragazzi che si esibiranno la gara di domenica sarà molto importante – dice il Maestro di Bandiera Emidio Manfroni – perchè permette loro, non potendo partecipare ad altre competizioni per via dell’età, di prefiggersi una meta sulla quale lavorare tutto l’anno”. Sabato 25 luglio ci saranno le prove allo Squarcia dalle 18 alle 20 e dalle 21 alle 23.
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 274 volte, 1 oggi)