ASCOLI PICENO – L’estate è la stagione in cui fervono gli intrattenimenti all’aperto, la movida si accende quando si spegne il sole e le persone possono così godere di serate mondane dove oltre alla musica pullulano le serate dedicate alla moda. Le città italiane inseriscono nei cartelloni estivi la sfilata di moda che porta una ventata di glamour nelle più belle piazze. Tutte ambiscono a portare in passerella l’eccellenza della manifattura italiana strizzando l’occhio al grande evento di Alta Moda a Roma “AltaRoma” che si tiene dal luglio1998 in Piazza di Spagna. Roma diventa la capitale della moda grazie all’alta sartoria maschile e femminile, si crea una corsa alla ricerca dei migliori sarti per avere l’esclusività di un abito confezionato con ricercatezza e cura. La sartoria delle Sorelle Fontana, che ha gettato le basi del pret-a-porter e fatto conoscere la moda italiana oltreoceano, rappresenta il trade-union tra sartoria e haute couture, in cui un capo su misura realizzato con tecniche di alta moda, meticolosità nei tagli e nei ricami, non può non accedere di diritto sulle passerelle della prestigiosa haute couture.

Ascoli, già nel 1970 con il gruppo dei sarti piceni, si pone sulla ribalta delle passerelle più importanti di allora con le sfilate di capi realizzati dai sartori ascolani e dal 1994 anche Ascoli porta avanti la ricorrenza della sfilata di moda con il gruppo dei sarti piceni guidato dal M° sarto Franco Mariani in collaborazione con la prestigiosa Accademia dei Sartori di Roma.

La veloce trasformazione dei dei tempi induce a dei cambiamenti per adattarsi alla nuova fisionomia della società, e dalla scorsa edizione della tradizionale sfilata, la passerella ascolana ha fatto un cambio d’abito, un nuovo trend per la 31° rassegna di moda sotto le stelle che si svolgerà il 6 agosto 2015 alle ore 21.15 in Piazza del Popolo ad Ascoli Piceno.

Fedeli nella qualità del 100% Made in Italy, la Confartigianato Imprese di Ascoli Piceno e Fermo con il sostegno delle Camere di Commercio di Ascoli e Fermo, BIM Tronto, Società Cooperativa Pierucci e Comune di Ascoli Piceno proporranno un defilè di realtà locali delle province di Macerata, Fermo, Ascoli e Teramo.

“Quando Natascia, la presidente della Confartigianato, mi ha chiesto aiuto per sostenere l’iniziativa – spiega Gino Sabatini, Presidente della Camera di Commercio di Ascoli Piceno – ho pensato e coinvolto anche il Presidente della Camera di Commercio di Fermo per dare un segnale di unitarietà camerale su un progetto di valorizzazione dell’artigianato, della moda, del made in Italy. Tutte quelle micro aziende o botteghe presenti nel territorio che noi possiamo valorizzare”.

Una delle novità di questa edizione è proprio la collaborazione con aziende calzaturiere del fermano che forniranno le scarpe alle modelle a completare l’outfit.

Ma le donne, nonostante indossino abito e scarpe, si sentono sempre nude se non portano un gioiello, il più caro amico di una donna cantava Marilyn Monroe. Per donare luce all’incarnato, alcuni orafi locali presteranno le loro creazioni valorizzando gli abiti.

La serata sarà intervallata dalla comicità di Pier Massimo Macchini e dalla voce della cantante Valeria Romitelli, giovane artista che ha partecipato al programma “Amici” in onda su canale 5.

Stefania Orlando e Marco Moscatelli condurranno il pubblico attraverso le fantasie sartoriali e faranno scoprire la creatività fresca e irriverente dei giovani talenti emergenti. Questa l’altra novità introdotta dagli organizzatori per trasformare questa rinomata sfilata in una piattaforma per ragazzi intraprendenti che a fine serata saranno votati da una giuria e al primo classificato sarà consegnata una targa e una borsa di studio del valore di 500,00 euro messa a disposizione da BIM Tronto.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 292 volte, 1 oggi)