ASCOLI PICENO –  Uno dei volti nuovi dell’Ascoli è Marco Frediani,  romano e romanista (il suo idolo è Francesco Totti) lo scorso anno a Pisa. ” Lo scorso anno in Toscana pensavamo di ammazzare il campionato e sappiamo tutti com’è finita. Il calcio è così. C’è bisogno di lavorare duramente e sicuramente i  risultati arriveranno.

Il pubblico sarà sicuramente una marcia in più per i giocatori di Mister Petrone.”I tifosi qui sono molto caldi e a me piace molto così. Ci servirà il loro sostegno per questo campionato.”

Sul suo ruolo in campo, Frediani ricorda che “il mister mi fa giocare trequartista ma posso spaziare in altri ruoli, anche da mezz’ala. Questo gruppo è davvero ottimo”.

Si parla tanto di quale categoria spetterà al Picchio, in seguito all’inchiesta della Procura di Catanzaro: “sulla serie B non dico niente. Spero solo si realizzi questo sogno. Se ci fossero state delle ingiustizie, è giusto che l’Ascoli faccia il salto di categoria”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 268 volte, 1 oggi)