ASCOLI PICENO –  Ascolano  e bianconero DOC,  il centrocampista Gianluca Carpani è sicuro: “Ci aspetta un campionato importante, sia Lega Pro o serie B.  Sarò felice se saremo in cadetteria, ma per il resto, non ci pensiamo.Per questa maglia darò sempre il massimo.”

Mentre scriviamo ancora non sappiamo in quale categoria giocherà il Picchio ma “io cercherò di giocare il più possibile per dare il mio contributo. Non andrò via da Ascoli” dice.

“Questo è un gruppo solido e i nuovi arrivati sono bravissimi ragazzi e ne intravedo già tante qualità”.

E sul nuovo modulo (4-3-1-2) pensa che “si potranno fare molti inserimenti, utilissimi per la fase realizzativa. Ci stiamo lavorando costantemente”.

“I nostri tifosi meritano molto. Meritano molto, la loro passione è incredibile” ricorda.

Il prossimo anno, Carpani, secondo le nuove regole, diventerà un giocatore “bandiera” dell’Ascoli, cioè giocatori che abbiano militato almeno 4 stagioni nella stessa squadra. “Quest’anno ancora non lo sarò, perchè non ho giocato qui per quattro anni consecutivi, ma ci spero molto”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 408 volte, 1 oggi)