ASCOLI PICENO – Presentato il nuovo acquisto dell’Ascoli, Alberto Almici, classe 1993 proveniente dall’Atalanta. Il difensore arriva a titolo temporaneo con diritto di opzione.

Nel presentarlo, il dg bianconero Gianni Lovato dichiara la propria “felicità nel presentare questi giocatore, che seguivamo da tempo. Aumenta la nostra soddisfazione nell’averlo qui, perchè lo abbiamo fortemente voluto. In molti vogliono vernier qui. La nostra è società ambita e credibile.”

Stesso parere quello di Battista Faraotti, membro del CdA bianconero: “non ho trovato nessuno che non voglia venire a giocare qui. Stiamo cercando di riportare l’Ascoli dove merita di essere. Qui si vive bene e si vive di calcio. Almici è un’altra pedina per questa squadra”.

Poi interviene Almici: “avevo molte opportunità, ma ho scelto di venire qui. Belinghieri mi ha fortemente consigliato questa piazza. Sono molto felice e ringrazio la società. Posso giocare anche a sinistra, ma il mio ruolo preferito è sicuramente a destra, anche a centrocampo. Del gruppo conoscevo già Andrea Petagna al quale ho promesso almeno 5 assist! Non vedo l’ora di inziare e già da oggi sono a disposizione del mister. Inizialmente dovevo andare a Bari ma poi la trattativa è sfumata.” Prosegue il neo bianconero: “a me piace giocare in piazza esigenti e questa lo è sicuramente.” Sull’imminente campionato di serie B, Almici dice che “il Cagliari è sicuramente favorito. Sarà un torneo difficile. Si dovrà ragionare di partita in partita”.

Anche  Mister Petrone sottolinea le qualità del neo-acquisto: “lo seguivo da tempo e l’ho visto giocare in un Pescara-Avellino di qualche mese fa. E’ un ragazzo serio che ha il piglio giusto. Potrà essere impiegato sia in difesa che a centrocampo.  Stiamo lavorando molto per iniziare bene e abbiamo bisogno di duttilità: lui ricopre perfettamente queste caratteristiche.”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 315 volte, 1 oggi)