ASCOLI PICENO – Oggi o al massimo domani si conoscerà l’esito del processo di secondo grado  sulla gara Savona-Teramo. Nella giornata di ieri hanno parlato tutte le parti in causa. L’accusa ha controreplicato agli avvocati del Teramo e del Savona.

Ricordiamo che la Commissione giudicante è formata dal presidente Gerardo Mastrandrea. I componenti del collegio sono Piero Sandulli, Carlo Porceddu, Italo Pappa, Maurizio Greco, Cesare Persichelli, Mauro Sferrazza, Laura Vasselli, Alessandro Zampone e Carlo Bravi come rappresentante dell’Aia.

La difesa del Picchio ha ribadito la colpevolezza dei dirigenti teramani, definendo “bislacche” le argomentazioni dei legali del Teramo. Il Vice Procuatore Federale, Gioacchino Tornatore ha ripercorso minuziosamente tutte  le tappe della vicenda così come aveva fatto nel processo di  primo grado. E chiede la conferma delle pene inflitte dal tribunale federale nazionale, ovvero retrocessione in serie D per Savona e Teramo

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 861 volte, 1 oggi)