ASCOLI PICENO – L’Ascoli è in Serie B. Lo ha deciso la Corte d’Appello Federale che al contempo ha retrocesso in Lega Pro il Teramo, con una penalizzazione di sei punti.

Per gli abruzzesi il Tribunale Federale aveva in un primo tempo chiesto la discesa in D per la presunta combine di Savona-Teramo. Le decisioni della giustizia sportiva verranno ratificate lunedì.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 243 volte, 1 oggi)