LANCIANO – Basta una rete di Lanini a pochi minuti dal fischio di inizio a decretare la vittoria degli abruzzesi, in tribuna si vede Eusebio Di Francesco, l’ex tecnico della Virtus e del Pescara attualmente allenatore del Sassuolo. Esordio di Petagna da bianconero, per un’Ascoli propositivo, che però non trova la via del gol.

VIRTUS LANCIANO (4-3-3): Aridità (1′ st Casadei); Pucino (1′ st Penna), Di Filippo, Aquilanti (1′ st De Silvestro), Mammarella (1′ st Turchi); Vastola (18′ st Ze’ Eduardo), Bacinovic (1′ st Rozzi), Crecco; Piccolo (1′ st Paghera), Padovan (1′ st Lanini), Di Francesco (1′ st Di Cecco). A disp.  Amenta, Paghera, Di Benedetto. All. D’Aversa

ASCOLI PICCHIO 1898- (5-3-2): Lanni; Almici (27′ st Tripoli), Pelagatti, Mengoni, Cinaglia (12′ st Milanovic), Nava (7′ st Pecorini); Addae (25′ st Altobelli), Pirrone (18′ st De Grazia), Jankto (25′ st Perez); Berrettoni (18′ st Frediani), Petagna (15′ st Mustacchio, 41′ st Carpani). A disp. D’Egidio, Quaranta. All. Petrone

ARBITRO: Valerio Marini (Roma 1)

ASSISTENTI: Giovanni Petangelo (Nocera Inferiore), Oreste Muto (Torre Annunziata).

RETE: 2’pt Lanini (V).

Ammoniti: Mengoni; Angoli: 2-1; molto caldo, terreno in ottime condizioni.

NOTE: rec. 1′ pt, 5′ st.

SPETTATORI:  678 di cui 177 ospiti (incasso 3.177,00 euro).

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 169 volte, 1 oggi)