ASCOLI PICENO – Alla Questura è pervenuta una denuncia da parte di un 23enne ascolano che ha dichiarato di essere stato vessato con minacce e danneggiamenti della propria autovettura da parte di un altro ascolano di 28 anni, ex fidanzato della sua attuale compagna. Quest’ultimo è stato accertato che aveva la disponibilità di un’arma regolarmente detenuta.

Personale specializzato dell’Ufficio Armi della Divisione di Polizia Amministrativa della Polizia di Stato di Ascoli Piceno, in seguito ad un’approfondita analisi dei fatti, ha ritenuto che ci fossero le condizioni per applicare la recente normativa sul controllo delle armi, procedendo al sequestro cautelare preventivo dell’arma detenuta dal 28enne.

Il personale dell’Ufficio del Controllo del Territorio e dell’Ufficio Armi si è recato presso l’abitazione della persona indagata per prelevare un fucile calibro 12.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 380 volte, 1 oggi)