ASCOLI PICENO – L’orchestra  tedesca “Junge Philharmonie Rhein-Neckar”, con i suoi 30 elementi e il suo direttore Andreas Treibel, è stata accolta nella Sala Consiliare di Palazzo San Filippo per un cordiale benvenuto da parte delle istituzioni locali. La visita si inserisce nell’ambito dell’esibizione dell’ensamble all’interno di “Ascolipicenofestival”. A portare il saluto, in rappresentanza della Provincia e del Presidente Paolo D’Erasmo, sono stati i Consiglieri Valentina Bellini e Alberto Antognozzi mentre, a nome della città di Ascoli, è intervento il Sindaco Guido Castelli. Ad accompagnare i giovani musicisti, molto conosciuti ed apprezzati in Germania per il loro talento e virtuosismo, anche una delegazione ufficiale della regione Rhein-Neckar che ha espresso la volontà di stabilire con il territorio piceno una proficua collaborazione per future iniziative culturali e turistiche.

Il Consigliere Antognozzi ha sottolineato “la grande valenza del Festival e il contributo che la cultura può fornire nel campo della valorizzazione del nostro territorio in Italia e all’estero. Bisogna investire di più in cultura e su questo la Germania ci è di esempio“. Sia la Consigliera Bellini che il Sindaco Castelli hanno evidenziato “la forza del linguaggio universale della musica che avvicina popoli e nazioni e rafforza la costruzione della comune identità europea specie in questi tempi difficili in cui viviamo“. La Consigliera Bellini ha inoltre esortato i giovani musicisti presenti a “farsi ambasciatori del territorio nel proprio paese“.

La cordiale visita si è conclusa con il tradizione scambio di doni consistenti in pubblicazioni dei rispettivi territori e con l’arrivederci in vista di prossimi appuntamenti e di un legame ormai stabilito tra le due comunità all’insegna del comune denominatore dell’arte.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 161 volte, 1 oggi)