ASCOLI PICENO – Era il colpo che tutti i tifosi bianconeri aspettavano. Gigi Giorgi è di nuovo un giocatore dell’Ascoli.

“Sono davvero felicissimo per questo ritorno. E’ bellissimo tornare a casa con entusiamso e senza le polemiche del passato. Adesso si parla solo di calcio, senza problemi. Ringrazio il presidente e tutti i soci che hanno creduto in me”.

Per il ritorno sotto le Cento Torri  la trattativa è stata complicata. “Per restare in una squadra non c’è bisogno solo della fiducia dell’allenatore, ma di tutto l’ambiente. La mia carriera a Bergamo forse si stava interrompendo. Non c’erano le condizioni per rimanere. Reja è stato molto comprensivo nei miei confronti  ma sognavo da tempo di tornare qui, nella mia città e nella mia squadra. Sono l’ultimo arrivato e ci aspetta un campionato lungo ed estenuante. La stabilità fa sicuramente  bene all’ambiente. Questa è una piazza esigente che pretende molto ma siamo sicuri che faremo bene.” ha aggiunto il neo bianconero.

Continua Giorgi: “L’obiettivo è la salvezza ma vedo che il gruppo può ambire a molto, quindi mai dire mai”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 247 volte, 1 oggi)