ASCOLI PICENO – Domani ci sarà l’esordio ufficiale in  questo campionato di Serie B 2015/2016 alle ore 15 allo stadio “Guido Biondi”, i bianconeri sfideranno la Virtus Lanciano.

La Virtus arriva dalla sconfitta di Vercelli, la formazione ancora in dubbio ma sicuramente in campo ci sarà Ferrari che ha siglato la rete nella trasferta di Vercelli, indisponibili, Bacinovic (squalificato), Turchi e Marilungo infortunati.

Nella conferenza pre gara il mister del Lanciano D’Aversa conta sul pubblico:“Una partita difficile.Siamo contenti di giocare sul nostro campo, con l’obiettivo della salvezza, sicuramente il pubblico fa la differenza come a Vercelli, mi auguro questo per tutto il campionato, sappiamo del blasone dell’Ascoli e siamo a conoscenza che anche il loro pubblico sarà numeroso, hanno un potenziale economico per allestire una squadra a noi dobbiamo pensare a noi stessi una squadra che si deve salvare a prescindere dalla squadra avversaria, tutto dipende da come noi affrontiamo la partita, sulla carta non possiamo competere con società come l’Ascoli più attrezzate, dobbiamo fare di più rispetto a quello fatto l’anno scorso.

Quasi tutti disponibili invece i bianconeri, anche i nuovi acquisti, assenti Altobelli e Perez squalificati, i 24  convocati: ADDAE 19, ALMICI 27, ANTONINI 3, BERRETTONI 10, CACIA 21, CARPANI 8, CATURANO 18, CINAGLIA 13, DE GRAZIA 24, FREDIANI 7, GIORGI 17, GRASSI 20, JANKTO 14, LANNI 1, MENGONI 5, MILANOVIC 28, NAVA 6,PECORINI 2, PELAGATTI 23, PETAGNA 29, PIRRONE 4, SVEDKAUSKAS 22,TRIPOLI 11

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 255 volte, 1 oggi)