ASCOLI PICENO – “Non dovevamo subire un gol su calcio piazzato. Ci siamo preparati per non prendere gol così”. Mario Petrone si rammarica dopo la sconfitta subita a Lanciano.

“Perdere così fa male, perchèavevamo preparato tutto. Per me, i risultati sono efficaci se la squadra esce fuori”.

Sulla condizione fisica “in molti devono riprendere il ritmo partita. Domani però, mi aspetto che il Del Duca si trasformi in un fortino. Mi aspetto sempre il calore del pubblico. Io quando perdo sto male e non dormo. Mi aspetto una reazione forte dai miei ragazzi.”

“Ripropongo il 3-52? E’ probabile. Nel pre-campionato non ho potuto provare tanto e adesso vediamo come possiamo organizzarci.”

“L’Entella è più avanti di noi , si difendono bene e hanno una condizione migliore. Ma sono sicuro che entro un mese si vedrà il vero Ascoli. E sul mercato si sta ancora valutando. Vedremo se si potrà fare ancora qualcosa”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 253 volte, 1 oggi)