COSSIGNANO – Grave episodio nel primo pomeriggio del 22 settembre. Intorno alle 14.30 è giunta una segnalazione ai Vigili del Fuoco di Ascoli Piceno da parte del 118.

A Cossignano, in un cantiere edile, un operaio 40enne è caduto ed è rimasto incastrato sotto una notevole massa di terra. In poco tempo i pompieri sono giunti sul posto e hanno estratto l’uomo. E’ stata provata la rianimazione da parte del personale sanitario del 118, accorso con un’ambulanza, ma purtroppo il 40enne è deceduto.

Sul posto sono giunti anche i carabinieri e gli addetti alla sicurezza del lavoro per chiarire l’incresciosa vicenda. Le iniziali della vittima sono G. T., era residente ad Appignano del Tronto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.129 volte, 1 oggi)