ASCOLI PICENO – E’ un progetto nazionale nato dalla collaborazione tra Google e Unioncamere ed ora è una realtà di promozione di cultura economica con attività di formazione di sviluppo locale.
“Made in Italy: Eccellenze in digitale” 2015 giunge alla terza edizione e vede la partecipazione di 64 Camere di Commercio tra le quali anche quella di Ascoli Piceno.
(http://www.tagliacarne.it/eccellenze_in_digitale-21/)

L’iniziativa prevede il finanziamento di 128 borse di studio a laureati, laureandi e diplomati per favorire la digitalizzazione di realtà locali impegnate nella diffusione delle tipicità dei settori di punta del made in Italy, contribuire all’avvicinamento di giovani qualificati nel campo dell’ICT, ovvero nelle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (Information and Comunications Tecnology), ai contesti aziendali e incrementare la consapevolezza delle Piccole e Medie Imprese del ruolo che può svolgere la digitalizzazione per la competitività nel mercato globale.

In ciascuna provincia interessata due giovani, in base alle loro conoscenze del contesto locale e alle competenze nei settori del marketing, con esperienza nell’uso del web e dei social media, da giugno 2015 ad aprile 2016 supporteranno un numero selezionato di aziende locali in attività di promozione online, attivazione di forme di e-commerce e nella definizione di una campagna di online marketing, favorendo, attraverso la digitalizzazione, un migliore accesso delle PMI ai mercati internazionali.

Quest’anno la Camera di Commercio di Ascoli Piceno ha aderito al progetto puntando sulla digitalizzazione di aziende locali di quattro settori: agroalimentare, artigianato artistico, moda e nautica.
Due giovani offriranno consulenze gratuite a tutte le aziende partecipanti nel sviluppare la loro immagine ed investire  nel frenetico mondo della rete per una collocazione nel mercato globale.

“La digitalizzazione – ha dichiarato il Presidente Gino Sabatini – è un passo imprescindibile per le nostre aziende e, contemporaneamente, un modo più immediato per farsi conoscere al di fuori dei confini nazionali: essere on line è indispensabile per la crescita e per superare la crisi, abbiamo il dovere di sostenere una generazione di “nativi digitali” che consideri la rete un ambiente naturale di sviluppo e la Camera di Commercio di Ascoli Piceno intende fare la propria parte”.

La partecipazione al progetto è completamente gratuita e gli imprenditori interessati possono trovare la modulistica sul sito della Camera di Commercio di Ascoli Piceno – www.ap.camcom.gov.it/madeinitaly:eccellenzeindigitale –   Da cui scaricare la scheda di adesione preliminare.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 158 volte, 1 oggi)