ASCOLI PICENO –  Al “Pala Galosi” di Monetrocco inizia la nuova stagione della Gemina,  prima partita di Coppa Marche e prima vittoria per la Gemina guidata da mister Stefano Di Cesare a cui la società fa l’in bocca al lupo per questa nuova esperienza nel femminile.

Vittoria di misura con gol della giovane Greta Langiotti che a metà del primo tempo sblocca il risultato.  Una gara che sarebbe potuta terminare con un risultato più ampio per le ascolane che però non finalizzano le numerose occasioni da gol create. Un palo nega la gioia del gol a De Angelis, mentre è brava Carlocchia  a negare il gol a Vittori e Mazzacane. Il Civitanova poco incisivo anche per l’ottima fase difensiva delle padroni di casa che così conquistano i primi tre punti. La prossima gara vedrà la Gemina impegnata sul campo del Tolentino sabato 3 ottobre alle ore 15.

La nuova Gemina frutto del lavoro estivo del Presidente Ercole Velenosi e di tutta la  società completamente ristrutturata, parte dal blocco storico con capitan Eleonora De Angelis, il pivot Chiara Poli ed il portiere Camilla Tavoletti, si aggiungono alla rosa: Federica Di Lorenzo, Giada Casciotti, Martina Brandozzi, Sonia Maroni, Alessia Virgulti, Giada Nepi, Luisana Mazzacane, Denise Brandimarti ed  Erika Vittori, il tecnico potrà anche contare sull’innesto di alcune ragazze del settore giovanile Crizia Patacca, Giulia Vagnoni e Greta Langiotti, che disputeranno anche il campionato Allieve.

Le iscrizioni al settore giovanile sono sempre aperte per info è possibile visitare il sito web www.geminacalcioa5.sistemacalcio.it o la pagina Facebook Gemina Futsal Femminile

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 326 volte, 1 oggi)