ASCOLI PICENO – Gigi Giorgi è pronto per domenica: “la botta rimediata a Novara non era grave, dovrei farcela per il Pescara”

“Il vero Ascoli ancora non c’è. Abbiamo ottenuto una bella vittoria e il clima è sicuramente più sereno e l’ambiente è carico. Ascoli e Pescara sono realtà importanti. Loro puntano alle zone alte di classifica. Posso dire di essere stato vicino al Pescara qualche mese fa, grazie all’interesse di Oddo, persona che stimo, ma appena l’Ascoli è tornato in B, non ho esitato un attimo: sono troppo legato alla squadra della mia città”

Sull’importante gara di domenica, il centrocampista bianconero non ha dubbi:” se devo paragonare la partita di domenica ad un genere musicale, non posso che definirla rock e divertente per tutti. Tutti sappiamom che questa città vive di calcio.”

“Affrontiamo una squadra davvero attrezzata e per noi sarà un banco di prova importante. Dobbiamo rimanere concentrati  e sappiamo che sarà difficile. Sarà la partita della passione dell’Adriatico, con un importante cornice di pubblico.”

Sulle dichiarazioni di Lapadula, che ha dichiarato che le vicende estive sul calcioscommesse hanno lasciato ancora delle ferite, Giorgi dice che ” si tratta di ottimo giocatore, ma non voglio commentare altre questioni”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 471 volte, 1 oggi)