ASCOLI PICENO –  Dopo che alcuni (a San Benedetto) avevano criticato la sua esultanza, giudicata troppo evidente, l’attaccante del Monticelli, Andrea Petrucci replica: “Stanno montando un film dietro di me anche alcuni giornalisti. Io non ho istigato nessuno. Mercoledì scorso, in Coppa, ero in tribuna e non sono stato aggredito solo grazie all’intervento degli steward e della polizia.”

Continua Petrucci: “Ci hanno offesi dall’inizio alla fine e domenica è stata la stessa storia. Ovviamente, ho accumulato tanta rabbia agonistica e dopo il gol mi sono liberato di tutto, ma senza mancare di rispetto a nessuno. Sono andato a festeggiare sotto ai nostri tifosi. Tornando alla partita, abbiamo dimostrato tutte le nostre qualità nel primo tempo. L’emozione è tanta. Speriamo di continuare così anche per far felici sempre di più i nostri tifosi e tutte quelle persone che vogliono bene al Monticelli”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.236 volte, 1 oggi)