ASCOLI PICENO – I bianconeri si preparano alla sfida di domenica contro il Pescara che dopo aver battuto il Cagliari, arriva ad Ascoli con l’entusiasmo di chi è consapevole anche della propria forza, Massimo Oddo nella doppia seduta di allenamento di ieri ha impegnato i suoi in una seduta di forza e un lavoro tecnico-tattico. Fermi Bunoza, Mignanelli, Torreira e Zampano. Sansovini continua invece l’allenamento differenziato per un graduale rientro con i compagni.

Il match, in programma domenica 11 ottobre alle 20:30 allo stadio Del Duca sarà arbitrato da Federico La Penna della sezione di Roma 1 a coadiuvarlo saranno Pasquale Cangiano della sezione di Napoli e Marco Chiocchi di quella di Foligno. Il Quarto Uomo sarà Lorenzo Illuzzi di Molfetta.

La prima sfida tra il Pescara e l’Ascoli risale a settant’anni fa durante il campionato 1940/41 in serie C, l’ultima invece  alla 15^ giornata di andata della Serie B 2010/11 giocata all’Adriatico vinta dai bianconeri per 2 reti a una. 38 i match totali disputati tra le due squadre, 17 le vittorie per l’Ascoli, 5 pareggi e 13 vittorie del Pescara. 14  le gare disputate in serie C, 16 in serie B, 6 in serie A, e le restanti in Coppa Italia.

Vincenzo Fiorillo, portiere dei biancazzurri alla ripresa degli allenamenti ha  rilasciato dichiarazioni sul post  Cagliari ma anche sull’imminente gara con l’Ascoli:  “Siamo contenti se i nostri tifosi saranno numerosi  cercheremo di regalare a loro la vittoria, anche con il Cagliari mancava da anni il risultato ma abbiamo vinto. Sicuramante dopo la vittoria abbiamo più consapevolezze, ma sarebbe errato pensare che sarà una partita facile.”

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 395 volte, 1 oggi)