ASCOLI PICENO –  Dopo la sconfitta in casa contro l’Avezzano c’è voglia di riscatto in casa Monticelli.

A parlare è il portiere Roberto Di Nardo che sottolinea come “la sconfitta con l’Avezzano brucia ancora. Dovremo reagire subito, andando a fare risultato a Chieti. Abbiamo voglia di rifarci. Siamo stati sfortunati negli episodi lunedi. Ci è girato tutto storto. I due gol subiti in un minuto ci hanno tagliato le gambe. Però non siamo affatto morti. Anzi, questa sconfitta ci ha motivati ancora di più. Ci stiamo preparando bene.”

E sula preparazione atletica, il numero uno biancazzurro ricorda che “il mister e il professore Iachini ci fanno lavorare sempre al massimo. Sappiamo che troveremo di fronte una formazione agguerrita e forte. Non li conosco bene ma il blasone è dalla loro parte. Senza Petrucci è dura, ma chi scenderà in campo darà il massimo per non far rimpiangere gli assenti. Andremo a Chieti per portare a casa un risultato positivo”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 194 volte, 1 oggi)