l difensore Milan Milanovic ha fatto il punto della situazione in casa Ascoli a poco più di ventiquattr’ore dalla sfida col Modena:

“Quando sono arrivato all’Ascoli ho visto subito un gruppo compatto e unito; non conoscevo inizialmente tutti i miei compagni, ma poi allenandomi con loro ho capito che possiamo fare un buon campionato. Mi trovo molto bene e ringrazio la Società e il Mister per l’opportunità che mi hanno dato. Finora sono soddisfatto delle prestazioni della squadra e di quanto sto facendo; con Canini mi trovo molto bene, è un difensore di grande esperienza che aiuta molto anche con le parole in campo e fuori. Sto trovando continuità, ma devo dire che ci sono anche altri calciatori bravi in panchina e sono sicuro che tutti troveranno spazio. Mi auguro che sia l’anno del mio rilancio anche in ottica Nazionale. So che il CT della Serbia mi segue e chissà che non capiti l’occasione di essere convocato. Col Pescara non siamo partiti benissimo, le gambe non giravano nella prima parte di gara, poi, man mano che il tempo passava, siamo cresciuti fino a realizzare tre gol nella ripresa chiudendo il match in crescendo e dimostrando di essere una squadra di carattere.

Sull’imminente gara con il Modena dice:”Col Modena sarà tutta un’altra storia, è reduce da due sconfitte consecutive e quindi in casa vorrà invertire il trend. Non sarà una partita facile. Rispettiamo tutti, ma siamo anche consapevoli delle nostre potenzialità e credo che possiamo fare punti”.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 167 volte, 1 oggi)