ASCOLI PICENO – Al “Pala Galosi” di Monterocco, altra vittoria per la Gemina Ascoli che stavolta però soffre più del dovuto contro un Sarnano agguerrito che gioca di rimessa, 5 a 4 il risultato finale per le padroni di casa,  una Gemina troppo sulle gambe che deve rivedere alcuni meccanismi . Una tripletta di Poli e i gol di Casciotti e Mazzacane però assicurano la vittoria che vale comunque la vetta a punteggio pieno per le ragazze guidate da mister Di Cesare.

Partenza sprint al primo minuto dopo un azione manovrata va in gol Poli con un preciso rasoterra dalla distanza poi dopo diverse azioni pericolose è Casciotti ad andare in rete. Il Sarnano però è pericoloso nelle ripartenze e accorcia a dieci minuti dalla fine, dopo aver colpito anche una traversa.

La Gemina perde razionalità e gestisce molto male il vantaggio e difatti appena rientrati dagli spogliatoi le sibilline prima pareggiano per poi andare anche in vantaggio. A quel punto però arriva la reazione delle ascolane, alcune occasioni mal sfruttate e una traversa di De Angelis sembrano l’emblema di una domenica no ma poi ancora Poli con un azione solitaria agguanta il pareggio. Dopo pochi minuti ancora vantaggio Sarnano che si porta sul 4a3, pareggio delle rosanero ascolane con un diagonale di Mazzacane e poi a dieci minuti dal termine un tiro di Poli viene intercettato di mano e l arbitro fischia il penalty, al dischetto si presenta Poli che con una bordata sotto la traversa infila il quinto gol per il definitivo 5-4.

Prossimo appuntamento venerdì 30 ottbre al Palasport di Petritoli contro la Spes Valdaso, alle ore 21.00, match valido per la 4° giornata del campionato di serie C 2015/16.

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 104 volte, 1 oggi)