ASCOLI PICENO  –  Marco Stangoni, giovane difensore centrale del Monticelli, ha parlato della sua esperienza in squadra e del campionato della matricola ascolana.

“Non pensavo di giocare cosi tanto quest’anno e ogni volta che vengo chiamato in causa metto in campo tutta la mia grinta e la mia concentrazione. La mia fortuna è quella di avere la possibilità di giocare con giocatori forti e d’esperienza come Sosi e Adamoli. Mi aiutano parecchio e grazie a loro sto imparando molto.

Lo scorso anno avevo smesso di giocare, avevo fatto scelte diverse. Quest’estate, quando mi hanno fatto la proposta di rientrare, ho accettato con più entusiasmo di prima. La forza di questa squadra è sicuramente il gruppo: mi trovo benissimo con loro in campo ma soprattutto fuori.

La trasferta di Fermo sarà sicuramente impegnativa ma siamo pronti alla battaglia. Le due sconfitte consecutive non erano sicuramente un dramma: in un campionato duro come quello di Serie D ci possono stare. Domenica contro il Castelfidardo siamo tornati a fare meritatamente punti, con una soddisfazione in più: avevamo una difesa formata per tre quarti da under ma abbiamo retto benissimo l’urto.

Il nostro obiettivo è sempre stato la salvezza; fare punti ora è importante perchè il girone di ritorno è sempre un campionato a parte”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 150 volte, 1 oggi)