ASCOLI PICENO – Si riparte dalla gara con la Pro Vercelli, dopo tre giorni dal match infrasettimanale con l’Avellino che ha portato con se strascichi e polemiche.

Mister Petrone è comunque pronto a fare punti. Mister importante la fiducia da parte del Presidente, in questo momento così particolare?”Fra me e il Presidente c’è sempre stata fiducia reciproca.” Dopo una settimana difficile si torna in campo per un match importante e delicato in ottica salvezza per entrambe le formazioni, l’Ascoli ko ad Avellino e la Pro Vercelli sconfitta in casa dal Bari. Non bisogna fare passi falsi:  “La Pro Vercelli  è una squadra che rischia pochissimo, che chiude  molto bene gli spazi e che nell’ ultima partita esterna col Pescara ha fatto benissimo per gran parte del match incassando gol solo a 15’ dalla fine. Noi dovremo essere costanti per tutto il match.Siamo i primi a voler tornare a fare punti come tre partite fa – prosegue il tecnico-  il nostro percorso passa anche attraverso questi momenti, siamo consapevoli dei nostri mezzi e del fatto che supereremo questo periodo.”
Forse dopo l’ampio turn over in terra campana si rivedrà Grassi dal primo minuto,Pirrone non è al top  si ipotizza ancora Bellomo in regia anche se ad Avellino ha dimostrato di non essere ancora nel pieno della forma :” Come sempre deciderò all’ultimo momento chi schierare. No, Pirrone non lo abbiamo recuperato e non farà parte dei convocati.”

Sono 21 i bianconeri convocati da Mister Petrone per la gara di domani pomeriggio con la Pro Vercelli: Addae, Almici, Altobelli, Antonini, Bellomo, Berrettoni, Cacia, Canini, Carpani, Caturano, Cinaglia, Giorgi, Grassi, Jankto, Lanni, Mengoni, Milanovic, Pecorini, Perez, Petagna, Svedkauskas. Indisponibili: Pirrone

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 126 volte, 1 oggi)