VICENZA- Devis Mangia all’esordio sulla panchina del picchio non riesce ad invertire la rotta e ora per i bianconeri la situazione si fa sempre più difficile.

Il Vicenza, ben messo in campo, travolge i bianconeri siglando tre reti nel primo tempo per poi gestire il match nella ripresa.  Mangia decide per un 4-3-2-1, che ricorda l’ancelottiano albero di natale, con Grassi play maker, Berrettoni e Petagna a sostegno dell’unica punta Perez.

Marino schiera la 12esima formazione diversa, un Giacomelli ispirato da grattacapi a tutta la difesa, mentre Laverone è il punto cardine di tutta la manovra vicentina, dai suoi piedi partono i cross pericolosi che portano prima al gol Cinelli, al 6′ minuto e poi Raicevic al 17esimo. L‘Ascoli prova a reagire, Grassi colpisce la traversa su punizione ma la manovra ascolana non è mai veramente pericolosa. Altobelli si infortuna a metà tempo e viene sostituito da Pecorini.

Nella ripresa ci si aspetta qualcosa di più dagli uomini di Mangia, ma sulla falsa riga del primo tempo passano alti 45 minuti, con un Ascoli quasi mai pericoloso pronto a contenere le incursioni avversarie di Vita e compagni, Addae sostituisce Antonini sin dall’inizio ripresa, mentre Berrettoni nel finale viene sostituito da un impalpabile Bellomo.

Meccanismi ancora da rivedere, i pochi giorni a disposizione del tecnico bianconero non potevano cambiare la situazione, però la quinta sconfitta consecutiva è un campanello d’allarme. Il Como pareggia con l’Entella e resta ultimo a 9 punti ma bisognerà dare una svolta al campionato.

Le altre di B: Bari-Salernitana 2-1, Cagliari-Modena 2-1, Latina -Cesena 1-0, Novara-Brescia 4-0, Pescara-Ternana 1-2, Pro Vercelli – Livorno 1-0, Entella -Como 2-2, Trapani-Spezia 5-1. Da disputare Crotone-Avellino, Perugia-Lanciano.

Classifica: Cagliari 26, Cesena23, Bari 22, Crotone 21, Livorno 20, Novara 19, Pescara 18, Vicenza , Brescia, Spezia 17, Trapani, Latina 16, Entella, Pro Vercelli 14, Avellino, Ternana 13, Perugia, Modena 12, Salernitana 11, Ascoli 10, Lanciano 9, Como 8.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 367 volte, 1 oggi)