ASCOLI PICENO – Il capo della Squadra Mobile di Ascoli Roberto Di Benedetto da lunedì sarà al lavoro nello stesso reparto a Verona.

Il Questore Mario Della Cioppa nel salutare il funzionario in partenza ha ricordato “il validissimo poliziotto e grande capo della Mobile. Per lui si tratta di un salto di qualità. Ad Ascoli ha  sperimentato un sistema di lavoro molto buono”. Il Capo della Polizia ascolana ha sottolineato come il reparto gestito in questi tre anni da Di Benedetto sia “in buona salute”.

Tante le operazioni coordinate dallo stesso Di Benedetto in questi anni. In particolar modo, di grande rilievo è stata la lotta al traffico di droga proveniente dalla Campania e gestita dai clan camorristici, la vicenda della badante scomparsa e il drammatico incidente dei Tornado su tutti. In questi anni sono stati effettuati 109 arresti e 300 in tre anni. DI Benedetto parla di “bilancio positivo e di ottimi rapporti con la Procura Ascolana. Qui la giustizia funziona davvero”.

Da lunedì ad Ascoli sarà operativa, al suo posto, la Dott.ssa  Patrizia Peroni, di origine fermana, proveniente dalla Questura di Milano dove è stata responsabile della 4^ divisione “reati sessuali “

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 851 volte, 1 oggi)