OFFIDA – Giunte itineranti fino a dicembre: l’amministrazione comunale incontra i 10 quartieri. Dopo aver sviluppato i lavori istituzionali dell’esecutivo, gli amministratori offidani tornano a incontrare i consigli di quartiere per la determinare una programmazione condivisa con i cittadini, in vista dell’approvazione del Bilancio di Previsione 2016. Un modello di pianificazione amministrativa partecipata che l’amministrazione Lucciarini utilizza dal 2009 e oggi viene riproposto con un aggiornamento.

In questa edizione infatti sarà coinvolta, in ogni seduta, la Casa del Volontario “Mattia Peroni” per sensibilizzare la cittadinanza e chiamare a raccolta potenziali volontari al fine di rimpinguare la pattuglia dei cittadini a sostegno dell’attività.

La prima seduta di Giunta si è svolta lo scorso 12 novembre nel quartiere Lava. Importanti sono stati i punti discussi insieme al consiglio presieduto da Walter Straccia: dalla necessità di provvedere a punti di luce pubblica strategici, alla determinazione di interventi sul patrimonio viario.

“Questa volta – dichiara il sindaco  Valerio Lucciarini – lavoreremo ascoltando le necessità dei quartieri e predisponendo, entro gennaio 2016, e una volta verificate le disponibilità di bilancio e di programmazione, una comunicazione con gli interventi discussi e la cadenza temporale del loro svolgimento. Insomma, continuiamo con l’assunzione di impegno diretto nei confronti dei cittadini, attraverso i consigli di quartiere, che sono strumenti importanti ed efficaci se messi nella condizione di svolgere la propria funzione attraverso l’attività partecipativa”.

“Non possiamo che ringraziare l’Amministrazione – ha dichiarato Straccia – per averci ascoltato e  per metterci in condizione di poterci determinare insieme le misure per i territori”.

Il programma delle giunte itineranti concluderà con una giornata seminariale con i Tavoli del Programma, entro la fine dell’anno. Tutti gli incontri si terranno nelle date e quartieri stabiliti alle 21. Il secondo appuntamento della Giunta si è verificato il 16 novembre con il quartiere Santa Maria Goretti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 181 volte, 1 oggi)