MONSAMPOLO DEL TRONTO – Episodio di stalking a Monsampolo del Tronto. Nel pomeriggio del 17 novembre i carabinieri della stazione locale hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 54enne del luogo.

L’uomo tormentava da vari mesi la moglie e anche i figli maggiorenni. Ad agosto aveva ricevuto un divieto di avvicinamento, doveva stare lontano dal nucleo familiare almeno a una distanza minima di 500 metri. Il 54enne, però, non ha rispettato il provvedimento ed era tornato a tormentare i familiari.

Il giudice del Tribunale di Ascoli, pertanto, ha deciso l’arresto (dopo la denuncia per l’inosservanza al divieto) nei confronti dell’uomo che attualmente si trova nel carcere di Marino del Tronto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 988 volte, 1 oggi)