ASCOLI PICENO – Patrizia Peroni è il nuovo Capo della Squadra Mobile della Questura di Ascoli.

Di origini fermane si è laureata alla facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Macerata, è giunta a Milano nel 2002, ove, come primo incarico è stata assegnata all’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico quale responsabile del II° turno di Volanti, ove ha prestato servizio per oltre due anni.

Alla fine del 2004, è stata nominata Portavoce del Questore e responsabile dell’Ufficio Stampa e Relazioni Esterne, permanendo nell’incarico per ben cinque anni. All’interno dell’Ufficio di Gabinetto del Questore si è occupata anche di Relazione Sindacali.

Nel 2010 è stata trasferita alla Squadra Mobile, diretta dal Dr. Alessandro Giuliano, come responsabile della VI° Sezione “Contrasto alla Criminalità Diffusa”, occupandosi di spaccio su strada e reati predatori.

All’inizio del 2012 è diventata Dirigente della IV° Sezione “Reati sessuali ed in danno dei minori”, ove ha prestato servizio con grande passione sino al trasferimento ad Ascoli Piceno.

Da sempre appassionata alla tematica della violenza di genere, nel 2012 ha conseguito il master in Criminologia con una tesi sulla “Sicurezza delle donne nelle grandi città”.

“Ho già avuto un impressione positiva già in questi primi giorni” dice, “questa è una struttura ben organizzata e ben gestita. Metterò il massimo impegno per raggiungere i migliori risultati”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.289 volte, 1 oggi)