ASCOLI PICENO – Cinquanta soldati, uomini e donne, Volontari in Ferma Prefissata di un anno del 3° Blocco 2015 del 235° Reggimento Addestramento Volontari “Piceno”, si sono recati presso il Centro Trasfusionale dell’Ospedale Civile “C. e G. Mazzoni” per donare il sangue, aderendo alla campagna informativa e di raccolta, promossa dall’AVIS comunale di Ascoli Piceno.

Dando prova di grande senso civico e di concreta solidarietà,  tenendo fede allo slogan della Forza Armata  – “Esercito Italiano – Una risorsa per il Paese”,  i giovani militari  hanno compiuto un gesto semplice ma di profondo valore etico, un modo per ringraziare la città che li ha accolti ed ospitati durante le dieci settimane del corso basico, testimoniando il loro ingresso nella grande famiglia dell’Esercito Italiano.

Questa mattina, infatti, hanno lasciato la Caserma “Emidio Clementi”, per essere trasferiti presso gli Enti e Reparti della Forza Armata cui verranno assegnati al termine dell’addestramento di base.

Si rinnova e prosegue, pertanto, il rapporto di felice e proficua collaborazione tra il 235° Reggimento e l’AVIS comunale di Ascoli Piceno che, dal 2008 ad oggi, ha permesso di raggiungere il traguardo delle 7000 donazioni in città, obiettivo concretizzatosi anche grazie alla disponibilità, sensibilità e generosità dei militari di stanza alla “Clementi”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 131 volte, 1 oggi)