ASCOLI PICENO – Una classifica che parla chiaro, Bari 29 punti, Ascoli 14, una partita che sulla carta sembrerebbe già nelle mani dei pugliesi ma si sa la palla è rotonda e le motivazioni dei bianconeri sono fortissime. Così come quelle dei galletti reduci da un pareggio col Como ultimo in calssifica.

Nell’ultimo match un pareggio che non ha smosso i bianconeri dal fondo della classifica che però da morale valutando il gioco espresso e qualche meccanismo che si va consolidando. Non ci sarà capitan Antonini e nemmeno Carpani, il lungodegente Lanni e lo squalificato Cinaglia.

Mister Mangia alla vigilia ha dichiarato:”Il Bari insieme al Cagliari è una squadra che ha certamente la rosa migliore del campionato, ha qualità importanti sia a centrocampo che in attacco, non perde in casa da molto tempo, ma dobbiamo pensare a noi, a disputare una gara aggressiva, attenta, dovremo ribattere colpo su colpo. Tre gare in una settimana? Non ci pensiamo, affrontiamo una partita alla volta. A Bari porterò Altobelli e Canini che valuteremo domani, non ci saranno gli indisponibili Antonini e Carpani, oltre a Cinaglia, squalificato e De Grazia, che andrà a giocare con la Primavera. Sono rientrati dalla Rappresentativa di B Del Fabro e Petagna, che hanno fatto bene, anche se avrei preferito averli con me in settimana risparmiando loro otto ore di viaggio e una gara giocata sotto la neve”.

Nicola, tecnico del Bari su  Mangia:” “Mangia è un allenatore che stimo, è un professionista capace. La sua filosofia porterà un’Ascoli non di certo fermo a guardare il Bari ma pronto a combattere su ogni pallone. Alla fine però toccherà a noi dettare i ritmi e giocare con equilibrio e umiltà”

I convocati bianconeri:Addae, Almici, Altobelli, Bellomo, Berrettoni, Cacia, Canini, Caturano, Del Fabro, Frediani, Giorgi, Grassi, Jankto, Mengoni, Milanovic, Nava, Pecorini, Perez, Petagna, Pirrone, Ragni, Svedkauskas.

Indisponibili: Antonini, Carpani, Lanni. Squalificati: Cinaglia. Diffidati: Addae, Almici, Milanovic, Perez.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 105 volte, 1 oggi)