ASCOLI PICENO – Anche Ascoli ha la sua Porta Santa , creata ad hoc per il Giubileo della Misericordia, inaugurato lo scorso martedì da Papa Francesco.

La Porta verrà aperta domenica alle 17. L’evento avrà inizio alle 16.30, con il raduno di tutti i parroci della città nella chiesa di San Francesco,. Successivamente ci sarà una  processione che arriverà in Cattedrale attraversando Via Del Trivio, Piazza Roma e Via XX Settembre. L’evento si potrà seguire su Radio Ascoli e Super J.

Dopo l’apertura della Porta, verrà officiata la  Messa da parte del vescovo GiovannD’Ercole che  sottolinea che “il Giubileo significa gioia e riconciliazione. E’ importante riflettere sulla riscoperta dell’amore. L’anno giubilare ha come simbolo importante la Porta Santa che verrà aperta domenica. Si potrà ottenere l’indulgenza attraversandola. Sarà, inoltre possibile, ottenerla visitando altri sette luoghi prescelti in tutta la Provincia.” Questi luoghi sono il Santuario di Monte Misio a Rotella, la Cappella dell’Ospedale Mazzoni, la Chiesa di San Serafino ad Ascoli, la Chiesa di S.Francesco ad Arquata, il Santuario della Madonna Miracolosa di Offida, il Santuario del Cuore Immacolato di Pagliare e la Cappella del Carcere di Marino.

Don Mario Cataldi parla dell'”importanza dell’attraversamento della porta come simbolo per vivere pienamente il Giubileo. Le Porte Sante, normalmente sono chiuse, ma sono un simbolo dell’amore di Dio e sono un simbolo della Sua Misericordia”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.076 volte, 1 oggi)