ASCOLI PICENO – Mostra natalizia di fotografia, artigianato artistico e tipico della Cna di Ascoli Piceno al via a Palazzo dei Capitani dal 15 dicembre 2015 al 7 gennaio 2016.

In esposizione i lavori di Dino Cappelletti (fotografia), Barbara Tomassini (ceramica), Cinzia Vagnoni e il Liceo Artistico O. Licini (sezione fotografia e multimedia), Pamela Di Clemente (fotografia), Patrizia Bartolomei (porcellana), Antonio Tomaselli (oreficeria), Pietro Angelini (oreficeria), Andrea Fusco (ceramica), Antonio Narducci (ceramica), Aristea e Gianfranco Neve (ceramica), Gabriella Tassotti (merletto), Donatella Fogante (scultura), Antonio Pastò (liuteria), Augusta Schinchirimini (ceramica), Anna Maria Gandini (ceramica), Paolo Lazzarotti (ceramica), Tamara Aureli (dipinti), Giulia Alessi (ceramica).

L’evento Cna prende spunto dal lavoro dei maestri orafi Cna che realizzano i gioielli per le dame della Quintana di Ascoli. Da questo lavoro, la scorsa estate, è nata l’idea di coinvolgere i fotografi (Dino Cappelletti e gli studenti del Liceo artistico Licini) che hanno realizzato un set nel Chiostro di San Francesco con i gioielli indossati dalle venditrici di Piazza della Verdura. “La sintesi di tutto questo – spiega Barbara Tomassini, presidente di Cna Artistico e tradizionale di Ascoli – sarà fruibile da tutti, cittadini e turisti, a Palazzo dei Capitani. Oltre alle foto e ai gioielli, fino all’Epifania, saranno in mostra oggetti di artigianato artistico e tipico”.

“Durante la nostra presenza a Palazzo dei Capitani – aggiunge Francesco Balloni, direttore della Cna Picena – oltre all’esposizione ci saranno laboratori, dimostrazioni e focus che aiutino a comprendere il valore del saper fare artigiano anche in chiave degli acquisti natalizi. E’ questa una delle motivazioni che ci ha dato la spinta come Cna per organizzare questo impegnativo evento”. “Il progetto della Cna di Ascoli – spiega Luigi Passaretti, presidente provinciale della Cna – e la nostra azione si è consolidata grazie anche alla disponibilità dell’Amministrazione comunale che ha appoggiato fin da subito la nostra idea di valorizzare le professionalità dei nostri artigiani contribuendo, a modo nostro, ad arricchire la Quintana che è un eccezionale strumento che Ascoli ha per promuovere la propria immagine in Italia e nel mondo”.

A completare il tutto, il coinvolgimento degli studenti. Grazie alla disponibilità della preside Agnese Ivana Sandrin, per l’evento, gli artigiani e la struttura Cna hanno lavorato a stretto contatto con docenti e studenti del Liceo artistico Licini, indirizzo Audiovisivo e multimediale, coordinati dalla professoressa Cinzia Vagnoni. I ragazzi hanno seguito il lavoro del fotografo professionista Dino Cappelletti e hanno realizzato, a loro volta, una serie di scatti fotografici documentaristici. Realizzato anche un video sull’evento al Chiostro di San Francesco. A Palazzo dei Capitani esposte anche le foto degli studenti: Alessia Ottaviani, Delia di Loreto, Eleonora Villa, Giada Ciannavei, Sarah di Brandimarte, Vittoria Scancella. Sempre a cura dei ragazzi del Licini le riprese video e il montaggio: Nicholas Piccioni, Davide Piunti, Riccardo Galanti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 252 volte, 1 oggi)