ASCOLI PICENO –  Giorgio Galli  Il bomber biancoazzurro, con 11 i gol messi a segno nelle prime 16 partite di campionato, non lascia la squadra del suo quartiere e lo fa per una scelta di cuore.

In una nota il 35enne attaccante dice: “Qui a Monticelli ho trovato le condizioni ideali, una società seria e un gruppo di ragazzi eccezionali; per questo motivo, nonostante diverse offerte allettanti, ho deciso di rimanere per continuare a giocare per la squadra del mio quartiere. Ho preso questa decisione anche per proseguire con quella progettualità iniziata quest’estate con l’idea di fare bene per Monticelli e per il Monticelli. I tanti attestati di stima di questi giorni da parte dei tifosi, della società e dei compagni di squadra hanno facilitato la mia scelta, una scelta dettata maggiormente dal cuore”.

La società, attraverso le parole del direttore generale Francesco Castelli, ha voluto esprimere la propria soddisfazione:

“Dopo un colloquio amichevole con il giocatore, e dopo le dimostrazioni di affetto da parte di tutti i compagni di squadra, lo staff tecnico e i tifosi, Giorgio Galli ha deciso di rimanere a Monticelli. La società gli ha inoltre proposto di chiudere la sua carriera calcistica qui con noi per un eventuale futuro da manager viste la sua enorme esperienza e le sue competenze. La società inoltre smentisce categoricamente quello che è apparso su qualche testata giornalistica riguardo ad un ritocco dello stipendio. La scelta di Giorgio è dovuta esclusivamente al rispetto degli accordi presi in estate e al rapporto di amicizia e stima instaurato con lo staff tecnico, i compagni di squadra e con i membri della società”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 152 volte, 1 oggi)