ASCOLI PICENO – L‘Ascoli Picchio ha voluto salutare stampa e sponsor per il tradizionale saluto natalizio. Era presente la quasi totalità della dirigenza bianconera, compreso il Presidente Bellini, in partenza per il Canada (farà ritorno a febbraio in Italia).

Il numero uno bianconero che ha assistito alle ultime performance del Picchio dice che “i ragazzi hanno giocato bene ma c’è stata sfortuna. Prima o poi questo ciclo finirà. Nel 2016 si riparte con buone intenzioni. Questo 2015 è stato eccezionale. ”

Un riferimento alla turbolenta estate 2015 che tutti ricorderanno come quella della “combine” che ha coinvolto il Teramo: “è stato merito della Procura di Catanzaro  che ha scoperto questa situazione, noi ne abbiamo preso atto. Io voglio ringraziare i tifosi, sono eccezionali e ammiriamo sempre la loro passione”.

Interviene anche il direttore  sportivo Francesco Marroccu che traccia un “bilancio positivo professionalmente parlando”.  E sugli attriti con il direttore generale, il ds dice che  “con Lovato c’è stima reciproca.  Ci sono stati normali assestamenti di questa società.  Ma posso garantire che  “stiamo dando tutti il massimo.”

Mister  Devis Mangia fa  gli “auguri a tutti quelli che amano questa  squadra.  A me interessa portare a casa quello che meritiamo davvero.  Ci vuole molta serenità.  Io vorrei avere tutto subito,   ma devo riuscire ad andare oltre.”

E sul momento no in casa bianconera, il tecnico lombardo dice che  ” abbiamo tre gare difficili contro tre squadre di qualità. Ho chiesto ai ragazzi  di stare concentrati sulla qualità. Dobbiamo fare meglio,  ma dal punto di vista dell’impegno non ci sono problemi. Il tifo è importante e la nostra gente ci aiuta sicuramente. ”

La partita di sabato  sarà in ricordo di  Costantino Rozzi. Dunque calzettoni rossi anche per Mangia? “Se servono per vincere, certo che si”.

Anche il dg Gianni Lovato  dice che “il campionato è molto difficile ed è vietato rilassarsi. Il Novara è squadra molto forte ma in casa siamo solidi. Dobbiamo capitalizzare tutte le occasioni. I tifosi devono continuare  a divertirsi e a guardare alla società con occhio positivo”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 558 volte, 1 oggi)