ASCOLI PICENO – Un gesto di solidarietà per far sentire il calore del Natale a chi vive una situazione di indigenza. Con un contributo, la Confindustria di Ascoli Piceno, è vicina alla Fondazione Banco Alimentare Marche e alla mensa dei poveri dell’associazione di volontariato “Zarepta” di Ascoli Piceno.

Alla riunione, tenutasi nella sala degli specchi della sede di Confindustria, il Presidente della sezione costruttori edili, Franco Gaspari (impresa edile ascolana Gaspari Gabriele srl), ha illustrato il progetto “Just Home Piceno”, l’iniziativa nata da un gruppo di imprenditori edili del territorio che lo affiancano nel consiglio direttivo.
L’obiettivo è quello di promozione del territorio attraverso l’offerta di abitazioni, che negli ultimi anni ha riscontrato un notevole interesse da parte di molti stranieri divenuti residenti nel Piceno.
L’azienda speciale della Camera di Commercio, “Piceno Promozione”, con la partecipazione attiva del gruppo di imprenditori, hanno partecipato a fiere del settore a Bruxelles, Utrecht e Monaco di Baviera riscontrando l’effettivo interesse di molti visitatori con i quali si sono avviati rapporti di promozione. Alle manifestazioni, la rappresentanza del comparto edile, ha supportato la disponibilità di immobili con la degustazione dei prodotti caratteristici del territorio, a completamento di una visione globale delle potenzialità del Piceno.

“Approfittiamo di questo incontro per fare il punto sul progetto “Just Home Piceno” – afferma il presidente Gaspari – E’ un progetto che intende intercettare potenziali investitori esteri rispetto al mercato immobiliare. Abbiamo proposto una modalità operativa diversa: abbiamo voluto contribuire in qualità di aziende a far conoscere il nostro territorio e far innamorare i cittadini europei in collaborazione con altri settori come l’enogastronomia e la promozione turistica. Abbiamo partecipato a una serie di fiere europee specializzate nel mercato della seconda casa e invitato gli operatori del settore specializzati negli investimenti immobiliari. Abbiamo promosso un territorio e invitato le persone a visitare questi luoghi. Le eventuali offerte e trattative vengono poi svolte dalle imprese coinvolte. Ci sforziamo, come associazione, di presentare direttamente al potenziale cliente il nostro prodotto che, se riusciamo a collocare, si traduce in possibilità di lavoro per le nostre aziende e all’indotto che ruota attorno al mondo dell’edilizia”.

Il Presidente di Piceno Promozione, Rolando Rosetti, chiarisce l’utilità dell’iniziativa “Per noi è d’obbligo partecipare a queste manifestazioni portando il meglio del territorio. Per il 2016 vorremmo condividere questo progetto a livello regionale. Con il presidente Sabatini abbiamo deciso di concentrare la promozione portando tutto il territorio, portando tante aziende in diversi settori. La scorsa settimana abbiamo invitato, con la partecipazione di Confindustria, la presidente della Camera Italo-Olandese per fare un incontro con gli imprenditori del settore agroalimentare perché a febbraio ci sarà un incoming (arrivo) di buyer (compratori) olandesi e si renderanno conto delle nostre peculiarità. Abbiamo inoltre chiesto di individuare una manifestazione in Olanda nella quale condividere non solo l’agro-alimentare, ma anche la second home (seconda casa). Si tenga presente che il nostro entroterra è pieno di stranieri che hanno acquistato casa”.
Soddisfazione è stata espressa anche dal Presidente della Camera di Commercio, Gino Sabatini, “E’ un progetto che abbiamo sostenuto perché proviene dai giovani, coeso con le qualità e le specificità del nostro territorio. Abbiamo una forte presenza di Inglesi, Olandesi, Belgi”.

Al termine, la consegna alla Fondazione Banco Alimentare Marche di San Benedetto del Tronto e all’associazione Zarepta Onlus di Ascoli Piceno che si dedica alla distribuzione di pasti ai bisognosi con fruizione della doccia per l’igiene personale e di dare ospitalità a familiari di degenti nell’ospedale cittadino.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 604 volte, 1 oggi)