ASCOLI PICENO – Ottime notizie per la provincia di Ascoli Piceno arrivano dalla speciale classifica sulla qualità della vita proposta annualmente dal quotidiano economico “Il Sole 24 Ore“. La nostra provincia vede, infatti, nella classifica generale 2015 delle 110 province italiane un balzo in avanti di ben 25 posizioni rispetto allo scorso anno, passando dal 46° posto al 21°.

“Si tratta di numeri che ci fanno molto piacere anche per il contributo dell’Amministrazione Provinciale e degli Enti Locali – dichiara il Presidente della Provincia Paolo D’Erasmo – perché dimostrano nel 2015 un sensibile miglioramento diffuso della qualità della vita che deve essere però ulteriormente consolidato per molti parametri come l’occupazione e la propensione dei giovani ad intraprendere iniziative imprenditoriali. In particolare – aggiunge D’Erasmo – riscontro che siamo al 3° posto per l’export e al 12° posto riguardo allo spirito d’iniziativa. Anche sull’ambiente siamo in miglioramento con la pagella ecologica di Legambiente in ascesa. Di grande valenza è il risultato per quanto riguarda il tempo libero dove siamo al 23° posto con due dati particolarmente interessanti: siamo tra le prime 15 province per la ristorazione e al 5° posto per le presenze agli eventi nelle piazze. Buona anche la classifica per quanta riguarda la sicurezza e il numero dei reati. Unica nota dolente – conclude D’Erasmo – è il dato sul rapporto anziani e giovani che vede Ascoli Piceno all’84° posto per l’alto numero di over 64, anche se siamo tra i primi 14 per longevità”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 139 volte, 1 oggi)